Marte: 31 Luglio 2018 – distanza minima dalla Terra

Quest’anno Marte arriverà a 57,6 milioni di chilometri dalla Terra e si tratta del passaggio più ravvicinato dal 2003, quando il Pianeta rosso ha segnato l’avvicinamento massimo in 60 mila anni.

Questa immagine di Marte mostra le caratteristiche del pianeta visibili nell’estate 2018 . Crediti: Nasa, Esa, and Stsci

ECLISSI TOTALE LUNA E CONGIUNZIONE/OPPOSIZIONE MARTE

giorni
0
-170
-6
ore
0
-2
minuti
-1
-9
seconds
-3
-5

Partecipate a questo evento davvero eccezionale! L’eclissi inizierà alle ore 19:13 e concluderà alle ore 02:31, con il momento di massima che sarà alle ore 22:22.

Inoltre Marte sarà in congiunzione con la Luna e non solo, ma sarà in una fase di opposizione favorevolissima che lo farà risplendere più di Giove, a cui si aggiunge anche il momento di oscurazione dovuto all’eclissi che renderà l’osservazione ancora più piacevole ed intensa. Uno spettacolo raro e bello da non dover perdere!

Programma della serata:

Inizio evento ore 21.00 
– accoglienza –
 Presso il piazzale dell’osservatorio si terrà una conferenza dal Titolo – Eclissi di Luna, Notte di Magia – a cura di Luciano Ugolini.

A partire dalle ore 21.15 e per tutta la serata
 
A disposizione i nostri telescopi per osservare i pianeti visibili: Giove, Saturno e Marte sotto la guida esperta di Mauro Terrosi.
 
Abbiamo pensato di fare anche un trekking sul Monte Ferrato, partendo dall’osservatorio e per un massimo di 50 persone.
Si tratta di un breve percorso all’interno del parco per raggiungere una postazione con più ampia visibilità del cielo ad occhio nudo e con binocoli.
Chi fosse interessato deve indossare pantaloni lunghi, portare una torcia e possibilmente una coperta per distendersi. La magia è assicurata!
Una volta raggiunto il posto vi suddivideremo in gruppi di circa 15/16 persone
e sarete guidati all’osservazione dell’eclissi e degli oggetti visibili nel cielo estivo da Davide Casarosa, Luciano Sabatini e Monica Menzogni.
 
Abbiamo pensato anche di predisporre un gioco didattico per fare comprendere il fenomeno dell’eclisse ai più piccoli
 
Sarà disponibile un banco con bibite fresche e qualche snack
 
Per motivi organizzativi chiediamo di iscrivervi utilizzando la mail oppure telefonando al n. 331-1679048 nonché attraverso la semplice form sottostante
 
L’INGRESSO E’ LIBERO!!!

Potreste però contribuire con un’offerta o iscrivervi alla nostra Associazione.
Tutto il ricavato viene investito in strumenti per la divulgazione della scienza astronomica ad adulti e bambini.
 
Non mancate!
Vi aspettiamo numerosi!

“Per maggiori info o curiosità puoi consultare anche la nostra newsletter accessibile qui”

 

Curiosità: Tutti i pianeti esterni, ovvero quelli che vengono dopo la Terra, quando raggiungono l’opposizione al Sole, cioè si trovano dalla parte OPPOSTA a quella del Sole (ovviamente osservando dalla Terra), sono anche più vicini a noi e, quindi, più grandi e più luminosi. Marte è un caso particolare perché la sua orbita è molto ellittica e le sue opposizioni non sono tutte favorevoli e la distanza può infatti variare da 56 a 101 milioni di KM. Quelle migliori accadono ogni 15 e 17 anni. Quest’anno è una delle migliori, 15 anni dopo quella eccezionale del 2003.

 

Prenotati attraverso la form sottostante!!! (Attenzione: la form sottostante sarà rimossa automaticamente allo scadere dell’evento. Inoltre la vostra registrazione all’evento comporterà l’iscrizione automatica dei dati immessi alla nostra newsletter la quale sarà il modo più veloce per comunicarti eventuali cambi di programma. Se non desiderate ricevere le nostre newsletter vi invitiamo a prenotarvi attraverso il numero 331-1679048 o semplicemente ad annullare l’iscrizione al ricevimento della mail di benvenuto utilizzando il link a fondo pagina)

VI RINGRAZIAMO TUTTI E VI ASPETTIAMO PER LE PROSSIME INIZIATIVE.

LE PRENOTAZIONI PER QUESTO EVENTO SONO COMPLETE.

Marte, team di scienziati italiani scopre riserva di acqua sotterranea

Su Marte c’è una riserva d’acqua liquida sotterranea, milioni di litri dalle parti del Polo Sud del pianeta Rosso. La scoperta, frutto di un lavoro lungo e meticoloso, è stata fatta da un gruppo di scienziati italiani, per di più grazie alle misure di uno strumento voluto e realizzato nel nostro Paese.

Leggi tutto “Marte, team di scienziati italiani scopre riserva di acqua sotterranea”