BENVENUTO

Vi diamo il benvenuto sul nostro BLOG. Qui troverete informazioni interessanti riguardanti il mondo dell’astronomia. I nostri astrofili si prenderanno cura di postare argomenti sui quali poter discutere insieme. 

Non dimenticarti di iscriverti per poter lasciare commenti

Buona lettura

Dopo quasi due anni di viaggio nello spazio, la sonda spaziale della NASA ha finalmente raggiunto l’asteroide Bennu

La sonda spaziale NASA Origins, Spectral Interpretation, Resource Identification, Security, Regolith Explorer () ha finalmente una chiara visione del suo luogo di lavoro: un asteroide vicino alla Terra ricco di carbonio, chiamato Bennu.

La fotocamera PolyCam del velivolo ha catturato la sua prima immagine di Bennu il 17 agosto da una distanza di appena 2,25 milioni di km e ora inizierà il suo avvicinamento  definitivo. Una volta arrivata, la prima missione della NASA legata agli asteroidi inizierà a mappare e studiare la sua superficie di 500 metri (500 metri di lunghezza), e alla fine porterà i campioni sulla Terra.

Leggi tutto “Dopo quasi due anni di viaggio nello spazio, la sonda spaziale della NASA ha finalmente raggiunto l’asteroide Bennu”

Arriva la Cometa Verde, mai così vicina a noi da 72 anni

Tecnicamente si chiama 21/P Giacobini-Zinner ma per tutti è la Cometa Verde. Stiamo infatti parlando della cometa che si sta avvicinando alla Terra e al Sole e che nei prossimi giorni sarà visibile in cielo con la sua caratteristica colorazione verde. La peculiarità è tra pochi giorni, questo ammasso di ghiaccio e detriti, passerà per il perielio raggiungendo la sua massima luminosità. Scoperta a Nizza nel 1900 è una cometa periodica del sistema solare, generalmente di magnitudine 8, ma nel 1946 raggiunge anche la categoria 5 grazie a una serie di esplosioni. Quest’anno passerà molto vicino a noi, la minor distanza degli ultimi 72 anni. Essa verrà raggiunta il 10 settembre, quando si troverà a circa 58 milioni di chilometri, più o meno la stessa distanza che ci separa da Marte.

Leggi tutto “Arriva la Cometa Verde, mai così vicina a noi da 72 anni”

Saturno germoglia un altro esagono strano, scienziati sconcertati

Un bizzarro vortice a forma di esagono si è formato sopra il polo nord di Saturno mentre l’emisfero nord del pianeta entra in estate, i dati della missione internazionale Cassini-Huygens sono stati rivelati. L’insolito vortice sta circolando centinaia di chilometri sopra le nuvole nello strato stratosferico dell’atmosfera del pianeta anellato, secondo un nuovo studio.

Leggi tutto “Saturno germoglia un altro esagono strano, scienziati sconcertati”

Buongiorno Kepler! Il veicolo spaziale per la caccia al pianeta della NASA si riattiva di nuovo

La corsa sulle montagne russe di Kepler continua.

Il telescopio spaziale Kepler della NASA , che ha scoperto più di 2.650 pianeti alieni fino ad oggi, si è risvegliato da un altro sonno e ha ripreso a fare osservazioni scientifiche, hanno annunciato oggi funzionari dell’agenzia (5 settembre 2018).

Leggi tutto “Buongiorno Kepler! Il veicolo spaziale per la caccia al pianeta della NASA si riattiva di nuovo”

Il meteorite più grande del Brasile sopravvive al fuoco

Dopo che un enorme incendio distrusse il Museo Nazionale del Brasile a Rio de Janeiro il 2 settembre 2018, il meteorite di Bendegó fu uno dei pochi artefatti rimasti relativamente intatti. Il meteorite è la più grande roccia spaziale mai scoperta in Brasile.

Credito: Leo Correa / AP / Shutterstock

 

Dopo che un incendio catastrofico è esploso domenica (2 settembre) attraverso il Museo Nazionale del Brasile, distruggendo molti dei 20 milioni di manufatti dell’istituzione , le meteoriti del museo sono state alcune delle poche reliquie rimaste in piedi.

Leggi tutto “Il meteorite più grande del Brasile sopravvive al fuoco”

Le due comete periodiche che potremo osservare nei prossimi giorni

In questi giorni gli astronomi stanno osservando due comete che si prevede possano essere abbastanza luminose da essere individuate con un binocolo e forse anche ad occhio nudo. Queste comete sono 21P / Giacobini-Zinner e 46P / Wirtanen.

 

La cometa 21P / Giacobini-Zinner ritorna nelle nostre vicinanze ogni 6,5 anni – da qui la “P” per “periodico” nella sua designazione. Si sta gradualmente rianimando perché si sta avvicinando all’orbita della Terra. Alla fine di questa settimana, una volta che la luce della luna piena e luminosa calerà, dovremmo essere in grado di vedere il debole oggetto verdastro sfocato con un binocolo o un piccolo telescopio .

Leggi tutto “Le due comete periodiche che potremo osservare nei prossimi giorni”